Segnalibro in chiave medievale

Questa è la mia seconda collezione di segnalibro ed ho deciso di fare una nuova tematica. Questi segnalibro sono stati realizzati completamente a mano, dalla lavorazione della matrice in linoleo alla stampa con baren. Ogni pezzo è numerato, firmato ed ha il timbro dell'atelier. Se sei interessat* nel acquistarli puoi contattarmi privatamente o visitare la … Continua a leggere Segnalibro in chiave medievale

Piccoli Magici Timbri

I Piccoli Magici Timbri è un piccolo set di timbri realizzato interamente a mano con molta cura nei dettagli. Ogni set è composto da tre timbri, un tampone colorato ed un messaggio in carta papiro. I timbri sono stati realizzati con gomma e legno. Il tampone ha un inchiostro adatto ai bambini. Potete trovarli presso … Continua a leggere Piccoli Magici Timbri

Segnalibri con illustrazioni botaniche

Questi segnalibri sono il simbolo di due delle mie più grandi passioni: i libri e le piante. Mi sono divertita moltissimo nel suo processo di realizzazione lavorando con acquarello e matite. Ogni esemplare è astato creato con molta cura e amore. Questa è la prima volta che utilizzo nel mio lavoro la stampa gliceé e … Continua a leggere Segnalibri con illustrazioni botaniche

Percorso Baby Esploratori

Sabato si è concluso un nuovo percorso creativo di Baby Esploratori presso la Scuola Fabbrica del Suono a Gravina in Puglia. Questo percorso l'ho ideato pensando sia ai bambini che ai genitori. Oggi in genere siamo sempre in fretta e solitamente non abbiamo un momento per fermarci, respirare ed essere tra di noi... senza cellulari, tv … Continua a leggere Percorso Baby Esploratori

Intervista per la rivista Free

Qualche settimana fa ho ricevuto un messaggio della giornalista Bruna Giorgio dove mi chiedeva di farmi una intervista intorno alla mia storia nella città di Gravina in Puglia. Sono stata molto contenta di poter raccontare il mio percorso fino arrivare a questa città e parlare dei diversi progetti dove sono coinvolta. Voglio ringraziare la rivista … Continua a leggere Intervista per la rivista Free